sabato 23 gennaio 2010

RED IL PAGLIACCIO

inventata dai bambini (5 anni) della Maestra Laura


Il piccolo Lillo era un bambino curioso. Aveva visto tante volte il circo...ma solo sui libri e sui cartelloni pubblicitari.
Un gior
no il papà arrivò a casa con tre biglietti...proprio per il circo che da pochi giorni era arrivato in città!!
“Che emozio
ne – pensò Lillo – finalmente potrò vedere tutti gli animali più belli, ma soprattutto potrò vedere il pagliaccio”!!!
Arrivò la domenica e Lillo, insieme a mamma e a papà, entrò nel grande tendone a strisce rosse e bianche. Quante luci, quanta musica...“Signori e signoreeeee e soprattutto bambiniiiiii...che lo spettacolo abbia inizio”!!!!
Lillo sentiva una forte emozione...”Quando arriverà il pagliaccio”? - continuava a chiedersi...
Vide tanti animali: le zebre, i cavalli, i cani e i leoni.
Ad un tratto dalla tenda rossa a stelle sbucò uno strano personaggio. Era Red, il pagliaccio matto che diverte tutti i bambini con grandi capriole, ruzzoloni e spruzzi d'acqua. Era splendido con la sua parrucca rossa, il naso grande e tondo, il cappello un po' rotto ed un abito tutto colorato!
Cavalcava...un cavallo – direte voi! - ma nooooo!!!
Cavalcava una strana bicicletta con una sola ruota!! Per stare in equilibrio faceva tanta, ma proprio tanta fatica. Il pubblico applaudiva e rideva, rideva ed applaudiva!Ad un certo punto...“Papapammmmmmmm...” il nostro amico pagliaccio cadde a terra in malo modo e cominciò a gridare per il forte dolore.Il papà di Lillo, che lavorava in ospedale, si precipitò sulla pista e immobilizzò il braccio a Red.
Pochi giorni dopo, il piccolo Lillo seppe che Red si era rotto una spalla, ma che il rapido intervento del papà dottore aveva evitato danni più gravi!
Che sollievo... Red avrebbe potuto continuare a divertire grandi e piccini.
Dopo alcuni mesi, in una fredda domenica di gennaio, mentre tutta la famiglia stava giocando in salotto, suonò il campanello.
Meraviglia delle meraviglie!!! Red era arrivato nella loro casa per ringraziare il papà di Lillo e non sapendo come sdebitarsi aveva pensato di esibirsi in uno spettacolo solo per la famiglia del suo dottore preferito!!
Che magie, che gran risate...ma niente biciclette con una sola ruota per un po'!!! Fu un pomeriggio indimenticabile!
Red aveva trovato nuovi amici e Lillo si sentiva il bambino più felice del mondo. Prima di andarsene Red lasciò un dono: un pupazzo a forma di pagliaccio che ricordasse sempre a Lillo un amico speciale!


Bravissimi, siete stati favolosi!!!

ma superbrava anche la vostra maestra
ammirate come l'ha composta e me l'ha spedita!!!


forza mamme e maestre seguite il suo esempio!!!

sono graditissime anche favole più semplici
con o senza disegni

14 commenti:

MaestraLaura ha detto...

Brava a te NonnAnna che sei riuscita a proporre un concorso così bello e soprattutto per essere riuscita a inserire l'immagine della nostra storia!!! Ti ho fatta un po' disperare con i miei collages vero??? ciao laura

nonnAnna ha detto...

@ MaestraLaura
...piano, piano spero di imparare ad usare questo sconosciuto!!!
Per adesso sto solo frequentando la scuola materna del PC
Serene giornate
nonnAnna

Lucia ha detto...

Il mio bambino non sa ancora scrivere ma inventa favole in continuazione!
Volevo spedirtene una ma adesso vedendo la "meraviglia" di MaestraLaura non so più cosa fare,
ci penso su un attimo.
Tanti complimenti a MaestraLaura ed ai suoi bambini.
A risentirci
Lucia

nonnAnna ha detto...

Cara Lucia
non pensarci proprio...
spedisci pure una, meglio ancora anche più di una delle favole inventate dal tuo piccolo
tutti i racconti inventati dai bimbi sono bellissimi...ognuno è diverso...quindi speciale.
A presto
Un baciotto al tuo cucciolo e tante serene giornate a tutti
nonnAnna

Simo ha detto...

A noi piacciono molto i pagliacci e questa favola è bellissima.
BRAVI i bambini e la loro maestra
La vogliamo votare
Simo e sorelle

MaestraLaura ha detto...

Grazie Simo e sorelle!!! Vi ringrazio tanto per il vostro voto!! un abbraccio Laura

SIMONE ha detto...

Mi piace moltissimo il circo e sono andato a vederlo con la scuola materna.
Anche a me piacerebbe molto che un pagliaccio venisse a casa miia.
La vostra storia è così bella che mi viene da ridere.
SIMONE

Beba ha detto...

La trovo strepitosa e la leggerò ai miei bimbi specie alessio che adora il circo.
Bravissimi i disegni sono uno più bello dell'altro

Luisella ha detto...

BELLISSIMA questa storia!!!
al mio piccolo piacciono molto i pagliacci ed ha voluto che gli rileggessi questa favola più di una volta...
a carnevale, quando ha indossato il suo vestito da pagliaccio, ha detto di chiamarsi Red
Salutoni ai bimbi ed alla loro maestra
Luisella

Annaira ha detto...

I bambini...che gioia...questa storia me la stampo e lunedì la leggo alle mie piccole pesti ;)

Beta ha detto...

I bambini hanno una magnifica fantasia! Bravi!

Gabriella ha detto...

Carissima NonnaAnna, prima di tutto complimenti per il blog! I bambini sono davvero meravigliosi! Anch'io mi diverto ad inventare favole con i miei bimbi prima di andare a dormire! Ciao Gabriella

e-mail: venturi.g@tiscali.it

nitte ha detto...

Bellissimo mi piace ,mi sono persa dei blog bellissimi adoro i libri amo leggere ,il pc mi piace molto ma preferisco che i miei figli usino i libri invece di internet.Adoro il rumore della carta che viene sfogliata.Arrivederci.

Rita B. ha detto...

Che bella questa breve fiaba anche commovente!E i disegni meravigliosi! Bacioni a maestra e bambini!