sabato 8 gennaio 2011

LA SCATOLA DI LEGNO

scritta da FEDERICO anni 6
inviata da mamma Patrizia

Un giorno d’autunno Federico e il suo papà trovarono in solaio una scatola di legno che la mamma voleva buttare via perchè non la usava più.
Federico e il suo papà decisero di usarla come casetta per gli uccellini.
La presero, la portarono nel giardino e la misero sulla legna, ma nessun uccellino entrava perchè avevano già i loro nidi e tanto cibo negli orti.

All’inizio dell’inverno il papà spostò la scatola, questa volta la mise sulla legna, vicino all’albero di mele, e iniziò a mettere, ogni giorno, pezzi di pane nella scatola e piano piano gli uccellini capirono che non era una trappola e andarono a prendere il pane.
Un giorno, durante le vacanze di Natale, quando la neve aveva già coperto tutto il prato, Federico guardò dalla finestra della sua camera e vide tanti piccoli uccellini che, uno alla volta, stavano mangiando i pezzetti di pane.
Da quel giorno Federico decise di aiutare il papà a mettere sempre del pane per gli uccellini che durante l’inverno non trovano niente da mangiare perchè era bello vedere i pettirossi, le cinciallegre e i passerotti che a turno volavano dal melo alla cassetta per prendere il pane e che a volte litigavano per una briciola più grossa.

BRAVISSIMO FEDERICO
è molto bello quello che stai facendo:
denota un animo sensibile
ed un grande amore per gli animali



3 commenti:

Zia Befana ha detto...

Ma quanto è bravo il mio nipotino preferito! Baci dalla zia befana!

Marianna ha detto...

E' bellissimo vedere che c'è chi dedica parte del proprio tempo anche agli uccellini... Bravissimi!!!

Alessandra ha detto...

Bravissimo Federico! Lo sai che anch'io metto sempre il pane per gli uccellini?