mercoledì 27 gennaio 2010

LA LEGGENDA DEL PAPAVERO

Scritta da Stefania, 8 anni

figlia di Red

"Un giorno tutti i fiori del prato si svegliarono e iniziarono a giocare.
In mezzo a loro sbocciò anche un fiore strano: era tutto rosso, con i pistilli neri.
Il suo nome era Papavero e anche lui voleva giocare con gli altri.
Ma era troppo diverso da loro, così gli altri non lo consideravano proprio !
Allora il povero papavero andò alla ricerca di nuove amicizie; arrivò così in un campo di grano e chiese alle spighe se poteva restare a giocare con loro.
Le spighe dissero di si e fu così che, da quel giorno, ogni papavero nasce nei campi di grano."

BRAVISSIMA STEFANIA
proprio una bella favola!!!
mi ero sempre chiesta come mai i papaveri crescessero nei campi di grano!!!

16 commenti:

Luciana ha detto...

Brava Stefania...
lo sai che i papaveri sono i miei fiori preferiti?
Vado sempre in campagna a cercarli in mezzo al grano.
Luciana

RED ha detto...

@ Luciana: grazie di cuore x i complimenti ... li riferirò alla Stefy

@ NonnAnna: x me va benissimo ! Li copi tu o faccio io l'operazione ?

Angelo azzurro ha detto...

Hai scelto i papeveri che sono uno dei fiori da me preferiti per il colore. Brava Stefy, hai proprio una bella fantasia! Ciao

Ricki ha detto...

Brava Ste,
hai fantasia e creatività !

stella ha detto...

Originalissima, Stefania.
Brava!

lella ha detto...

una bella favoletta sull'amicizia e in fondo anche sulla diversità.Complimenti!!!!!!
Lella

Minu ha detto...

il papavero è uno dei fiori preferiti anche della minu. Cresce ovunque, in posti inaspettati. Mi piace pensarlo come un fiore della speranza. Brava piccola red. Un bacio

Mena ha detto...

Bellisssima Favola complimenti Stefania

BARBY1975 ha detto...

è davvero bella questa favola, sei stata bravissima !!

Barby

Martin ha detto...

Una bellissima favola sui pregiudizi e sulla diversità. Complimenti Stefania

Wilma ha detto...

Brava, brava, brava! Ti lascio, senz'altro, il mio voto!
Sembra così facile accogliere il diverso, lo puoi insegnare ai grandi??

sirio ha detto...

Brava Stefy, per descrivere così i papaveri vuol dire che vuoi bene alla natura!
Una volta, con i papaveri e il grano c'erano anche i fiordalisi, con quel bel colore blu intenso...
Buona domenica.

Princi ha detto...

bellissima favola, brava!!

Tiziana ha detto...

Bellissima questa fiaba.
Brava Stefania, ma del resto da una mamma come Red.......
Ciao
Tiziana

icoloridellarcobaleno ha detto...

ciao sono eleonora,a volte ci chiediamo il perchè delle cose e tu mi ha insegnato perchè papaveri e grano ancora oggi sono così tanto amici da stare sempre assieme un bacio
eleonoramaccabiani@libero.it

Anonimo ha detto...

brava Stefania bella favola quanta fantasia e creatività !!!!!
é bella perchè

è un' idea grandiosa!!!!!
anch'io ho scritto una fiaba:Renèe nel castello degli streletri. (è su questo sito )
Matilde